GEOMETRICO B&NGEOMETRICO col. GEOMETRICO fig. ASTRATTO TRENI BIOGRAFIA Rass. STAMPA

   

BIOGRAFIA          Mostre: personali - collettive    Scritti Critici

 

Evandro Muti nasce a Viterbo, dove inizia la sua carriera artistica. I suoi primi lavori rispecchiano in pieno le esperienze giovanili, creando degli effetti di chiaro e scuro, di spessori, di luci ed ombre con semplici linee nere su cartoncini bianchi.

 

Questo lavoro si protrae fino ai primi anni settanta quando si trasferisce a Roma per seguire studi di architettura. Comincia a frequentare le maggiori gallerie della capitale, conosce diversi artisti, con i quali fa amicizia e scopre la famosa scuola del “Bauhaus” e con essa i suoi maggiori esponenti nel campo pittorico, quali Kle, Kandinsky, Mondrian e Vasarely, che determinano la sua tecnica, fino ad inventare un suo genere personale. Questa scoperta segnerà in modo fondamentale la sua arte.

 

Da questo momento abbandona il bianco e nero e si dedica al colore, che affronta con molta originalità e spigliatezza. Crea delle visioni astratte, formate da  intrecci  geometrici,  da  forme  su diversi piani, così da rendere il

quadro quasi tridimensionale portando avanti questo discorso fino ai primi anni ottanta.                              Evandro muti

In questo periodo vi è il primo approccio al figurativo, dove crea un mondo tutto suo, fatto di quadri onirici, incantati, paesaggi con strutture architettoniche immaginarie, surreali, con sfondi piatti, privi di sfumature ma dalla forte vitalità coloristica. Ritrae oggetti di uso comune e ne stilizza le forme, rendendole quasi estranee.

La padronanza del colore e la levigata finitura del tratto gli conferiscono un’intensa raffinatezza. In sintesi, Evandro è attento all’oggetto, interessato al frammento, contemporaneo nel colore. Proprio al frammento e al colore si rifà la sua ultima generazione di quadri, le sue ultime invenzioni.
 
I soggetti sono nuovi: frammenti di treni. Il treno, simbolo per eccellenza del viaggio, quello che in effetti l’artista compie con i suoi quadri, un viaggio immaginario intorno al mondo, cercando di abbracciare tutti i popoli con la speranza di portare un messaggio di pace e fratellanza.

_________________________________________________________________

Autorizzo il trattamento dei dati personali presenti in questo sito, ivi compresi quelli sensibili,

ai sensi e per gli effetti del decreto legge 196/2003

 

Copyright ©  "Evandro Muti"   -  Tutti i diritti riservati  -   E-mail: evandrom@alice.it

Web Master FVL